#########
A C I O C
#########
Associazione Culturale Italiana
per l'Oriente Cristiano

Sezione di Milano
home   |   liturgia   |   approfondimenti   |   notiziario   |   notizie   |   contatti   |   album
Incontro del 14 giugno 2008
#########
######### #########
#########
Milano, 6 giugno 2008
Cari amici,

Ragionando su quanto avvenuto quest'anno, visti anche eventi e ricorrenze che hanno coinvolto alcuni di noi e nostri amici, mi è parso utile proporvi di "fare il punto" sul tema della "chiamata", vista sia sul piano personale e nel suo rapporto con la Chiesa, sia su quello comune a tutti noi, condotti da vie diverse ad incontrarci, a costituire l'ACIOC a Milano, a condividere fatiche e speranze nella convinzione non solo di fare cosa buona, ma anche, nel nostro piccolo, un' "opus Dei". In fondo tutti noi, alcuni fisicamente - come attraverso l'immigrazione - altri metaforicamente viaggiando oltre quello che era il nostro orizzonte culturale ed anche ecclesiale, siamo stati chiamati a "uscire dal nostro paese" per andare "dove ci era stato indicato".

Anche quest'anno vorremmo incontrarci il 14 giugno, alle ore 15.00, presso la Basilica Autarena di Fara Gera d'Adda (p.zza Roma).

L'incontro inizierà con una riflessione (qui sotto trovate un testo che ci aiuterà in questo) e continuerà con un momento di discussione e di proposta. Termineremo verso le ore 18,00 con la preghiera liturgica.

Ma come tutti sanno, condividere le idee è sempre bello soprattutto quando ci si trova di fronte ad un buon bicchiere di vino e a qualcosa da mangiare. Per questo saremo invitati a cenare insieme, presso il Ristorante La Lanca di Fara Gera d'Adda, in un ambiente bucolico e fresco, in riva ad un ruscello con acque limpide (costo 25,00 euro)

Certo della vostra presenza, vi prego di confermare a p. Michele (email: michele@acioc-milano.org) e, nell'attesa di vedervi, auguro a tutti ogni bene.


Il Presidente
Enrico M. Salati
#########
######### #########
#########
#########
######### #########
#########
Per la riflessione:
Il Signore disse ad Abram:
«Vattene dal tuo paese, dalla tua patria
e dalla casa di tuo padre,
verso il paese che io ti indicherò.
Farò di te un grande popolo
e ti benedirò,
rendeṛ grande il tuo nome
e diventerai una benedizione.
Benedirò coloro che ti benediranno
e coloro che ti malediranno maledirò
e in te si diranno benedette
tutte le famiglie della terra».

Allora Abram partì, come gli aveva ordinato il Signore, e con lui partì Lot (Genesi, 12, 1-4)

********************

Mentre camminava lungo il mare di Galilea vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano la rete in mare, poiché erano pescatori.

E disse loro: «Seguitemi, vi farò pescatori di uomini». Ed essi subito, lasciate le reti, lo seguirono. Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo di Zebedèo e Giovanni suo fratello, che nella barca insieme con Zebedèo, loro padre, riassettavano le reti; e li chiamò. Ed essi subito, lasciata la barca e il padre, lo seguirono. (Matteo, 4, 18-22)
#########
######### #########
#########
Copyright 2008-2017. All rights reserved.
#########
home   |   webmaster 
######### www.cattoliciromani.com www.siticattolici.it #########